COS’E’ L’AIDO 

L’AIDO, Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule, da oltre trentacinque anni opera nella speranza che, in un numero sempre maggiore di cittadini, le idee di “società” e “solidarietà” si uniscano a quella di “responsabilità”.

Finalità dell’Associazione sono:

– promuovere il rafforzamento della solidarietà umana;

– determinare la coscienza dei cittadini alla necessità della donazione di parti del proprio corpo dopo la morte per i trapianti terapeutici.

Diffonde, a tal fine, la conoscenza dei problemi relativi alla donazione e al trapianto ed opera affinché si realizzi un efficiente servizio di prelievi e trapianti, con norme e strutture adeguate.

Compito dell’Associazione è anche quello di organizzare conferenze mediche con la popolazione al fine di chiarire dubbi, sfatare luoghi comuni e sensibilizzare la donazione del proprio corpo dopo la morte dando, a tanta gente in attesa di trapianto, speranza di vivere e condurre una vita migliore; recarsi presso le scuole di ogni ordine e grado, per spiegare agli alunni quali sono le tematiche dell’Associazione, in virtù della Legge n° 91 del 1/4/1999.

Acconsentire al prelievo dei nostri organi, tessuti e cellule dopo la morte diventa, in quest’ottica, manifestazione della nostra consapevolezza che le malattie degli “altri”, le loro difficoltà a condurre una vita normale, devono coinvolgere anche noi.

L’Associazione è nata a Bergamo il 26 febbraio 1973 per opera di Giorgio Brumat e di un gruppo di suoi collaboratori.

È apartitica, apolitica, aconfessionale e senza fini di lucro.

IL GRUPPO AIDO MERATE 

L’Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule “AIDO”, Gruppo Comunale di Merate – Cernusco Lombardone – Montevecchia, con sede a Merate è stata costituita il 25 aprile 1976 su iniziativa del suo Fondatore Padre Evangelista Scopel.

Il nostro gruppo deve il suo nome a don Carlo Gnocchi che, morendo nel 1956, fece dono delle sue cornee a due giovani ciechi ospiti della sua fondazione. Lo scalpore che suscitò questo gesto nell’opinione pubblica – non esisteva ancora una normativa in materia di donazione – accelerò il dibattito e portò il governo a varare in meno di un anno il Decreto Legge 235 del 3 aprile 1957 che consentiva il trapianto di organi per fini terapeutici.

Al 31 dicembre 2021 risultano iscritti nel nostro Gruppo 1.246 Aidini suddivisi in 900 nel comune di Merate, 206 nel comune di Cernusco Lombardone e 140 nel comune di Montevecchia.

VOLONTARIATO NELL’AIDO

I volontari dell’AIDO Merate sono persone come te che, spontaneamente e gratuitamente, hanno deciso di dedicare una parte di tempo libero alle attività del gruppo.

Il tuo contributo, le tue idee e la tua partecipazione sono preziose.

Partecipa alle nostre attività sul territorio e diventa parte attiva del gruppo AIDO Merate!

Per diventare volontario dell’associazione è sufficiente essere maggiorenne e avere la voglia di dedicare poche ore al mese per partecipare alle nostre attività di sensibilizzazione e alle riunioni mensili. Entrerai a far parte del consiglio direttivo e diventerai parte attiva dell’associazione.

Per saperne di più vienici a trovare in sede, durante le manifestazioni in cui siamo presenti con il nostro stand o scrivi alla nostra e-mail.

IL CONSIGLIO DIRETTIVO

Presidente

Bosisio Bruno

Vice presidente

Panzeri Giovanna

Segretaria

Bosisio Michela

Presidente dei revisori dei conti

Passoni Ernesto

Revisori dei conti

Panzeri Giorgio | Porta Gabriella

Consigliere amministratore

Suardi Lorenzo

Consigliere alfiere

Bosisio Ercole

Consiglieri

Braggion Carla | Brivio Alberto | Colombo Ambrogio | Colombo Marco |

Dozio Luigia | Fenoglio Alfredo | Fumagalli Marta | Sala Elisa

(scadenza mandato febbraio 2024)